I love Sweden – Jag älskar Sverige

La Svezia è proprio un bel paese, caldo e accogliente nonostante le temperature polari e ne sono convinto dopo aver visitato la capitale Stoccolma.

Stoccolma mi ha accolto sotto una fitta nevicata, quasi una tempesta di neve e ghiaccio ma che ha imbiancato i tetti e le piazze rendendo uno spettacolo i colori accesi delle case, mentre il giorno dopo si è aperta sotto uno splendido cielo azzurro attraversato da un caldo sole, anche se il vento gelido rendeva meno miti i suoi raggi, che illuminava le stesse case colorate rendendole ancora più "vivaci".

Questa città me la sono divorata in due giorni pieni camminando in lungo e in largo, prendendo treni pendolari, autobus e metropolitane, visitando musei e camminando nel verde, o sulla riva del mare, in alcuni punti ghiacciato e in altri solcato da immense navi da crociera, guardando i vicoli della città vecchia, le guardie e il loro cambio di mezzogiorno con relativa parata, ammirando i colori accesi della bandiera o dello stendardo che sventola su quasi tutte le case o i palazzi.

E' stato bello inoltre vivere la "vita" svedese dato che ero ospite in famiglia e non in un ostello o albergo. Questo mi ha dato modo di capire ancora meglio la cultura, di assaporare, oltre a piatti tipici, la bellezza della quotidianità e avere la possibilità di scambiare vedute sulla "società" e capirne le differenze e sapere cosa pensano di noi dalle notizie che ricevono dalla televisione. Tra l'altro ho trovato un articolo sulla "Novella 2000" svedese delle "attività" di Berlusconi, in primo piano con il faccione, e le "amiche" Ruby e Noemi. Purtroppo non abbiamo una buona nomea in fatto di politica.

Ho avuto modo anche di sentir parlare, in italiano, dell'Italia e delle sue contraddizioni partendo dal fatto che il 70% dell'opera d'arte mondiale è creata dal nostro paese. E su questo concetto dire che basterebbe la bellezza per vincere tutte le cose brutte del mondo perchè se uno è "bello", in modo naturale e non artificiale, rende felice chi lo guardo o ne osserva la fattezza. Vale lo stesso per le costruzioni che, se create ad hoc nel giusto contesto, posso illuminare di chi guarda dall'alto il paesaggio, oppure meravigliare per la tecnica di costruzione o perchè riflettono i raggi rossi del tramonto rendendo tutto come in una visione onirica.

Molte volte si associa alla bellezza quella che è l'apparenza ma sono due cose ben differenti, la prima è eterna la seconda è effimera, ed essendo effimera per renderla sempre visibile bisogna continuare a ritoccare e fare delle modifiche snaturando la naturalità della natura stessa della creazione, e questo forse il male peggiore, quello che ci passa questa società che ci vuole far "sembrare" diversi ma uniformandoci agli altri passando lo standard della gusto degli occhi. Ma se è standard come fa ad essere Bello? Ogni creatore aveva il suo tocco che era differente da tutti gli altri e questo tocco veniva, e viene, chiamato genialità. E geniale è chi ha Creato la vita e la rende così differente e continuamente da scoprire.

Annunci

One thought on “I love Sweden – Jag älskar Sverige

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...