29^ missione – I Podisti da Marte per LILT

Articolo scritto un mese fa ma pubblicato solo ora per una mia dimenticanza :oP

Ti trovi una mattina, di metà settembre, nel centro di Milano, pensando che il caldo se ne sia già andato ed invece eccolo ancora li con i suoi 25/28 gradi pieni.

Che fai? Infili il costume da bagno, indossi una magliettina gialla, dei 

braccialetti colorati, il telo da mare e parti con altri in cerca della spiaggia più vicina, perchè li al Castello, c'è si una fontana, ma della spiaggia neanche l'ombra. Prima di partire però, chi può, fa una piccola offerta ad un gazebo della LILT (lotta italiana contro i tumori) e fa le foto di rito con 

gli amici, con il campione che intravedi passare, il quale ti mostra le medaglie vinte alle ultime olimpiadi. 


E poi? Se questo non fosse già abbastanza parte la festa per la ricerca del "mare" a Milano, che non è come credono molti l'Idroscalo, ma è una spiaggia nel centro di Milano, o almeno millantata da qualcuno. Quindi con le spalle al Castello e la fronte in via Verdi ci si dirige tutti, perchè di gente strana, strana come un marziano, ce n'è davvero tanta a Milano, alla ricerca di questo meravigliosa spiaggia promessa, poi promessa, semplicemente spacciata come reale, da un tipo, un certo Capitano "così" un po' più marziano degli altri, che per farsi riconoscere aveva una cuffia a fiori bianchi, neri e rossi in testa. Inoltre, per non farsi mancare niente, si distribuiscono fiori ai passanti ignari dei quello che sta succedendo, quasi come se fossimo "Vucumprà" che regalano al posto di vendere… e regalano, oltre ai fiori, molti sorrisi a chi si incontra. La "corsa" per piantare l'ombrellone più vicino alla battigia è stata di 6km, passando e ripassando in posti, quasi facendo un girotondo, e cercando anche "sotto la strada" nella galleria del Metro, li una volta i romani avevano costruito quindi, si è pensato, magari sono rimaste almeno le terme, ma, ahi noi, neanche li si è trovato nulla. Abbiamo chiesto anche a due novelli sposi ma loro per il viaggio di nozze andavano all'estero.

Per la cronaca la ricerca è stata vana e ci è toccato accontentarci della fontana del Castello, dove qualcuno alla fine, preso dal caldo e dalla spossatezza, ha deciso di farsi anche un bagno; ma se la ricerca della spiaggia è stata vana la ricerca della felicità ha portato i suoi frutti perchè, alla fine, tutti erano contenti nonostante che di sabbia non se ne sia vista. E' stata proprio una mattinata strana, quasi da sogno, ma che sogno non era.

Annunci

3 thoughts on “29^ missione – I Podisti da Marte per LILT

  1. .. è tanto che non passo più qui..  
    a volte capita di perdersi un po' nei tortuosi meandri di splinder

    ed è una bellissima giornata quella che descrivi testimonia che non è il posto.. ma la compagnia e lo spirito che la anima a renderla particolare :)

    un caro saluto

  2. Pingback: Un marziano per Amico. Lo dice la LILT.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...